Mariglianese a ridosso delle grandi. Con la Nocerina è 3-1 in trasferta.

Antonio Credendino

Al “San Francesco” di Nocera, doppietta di Aracri e Gennaro Esposito

Nocera Inferiore. Ancora un risultato storico per i biancazzurri. Al “San Francesco” di Nocera Inferiore la Mariglianese ne rifila tre ai molossi, meritando di vincere una gara sulla carta proibitiva. Gara mai in discussione sul terreno in erba naturale, che nei trascorsi è stato teatro di campionati in serie cadetta. Privi di Faiello, infortunatosi in settimana, mr, Sanchez schiera Vincenzo Palumbo nella linea di centrocampo. Sin dai primi minuti, i biancazzurri dimostrano di voler punti per riscattare la gara di domenica scorsa. Al quarto d’ora il primo spunto di cronaca. Aracri vede il corridoio a sinistra per De Angelis, l’esterno appena in area conclude di poco al lato. Al 19’ i biancazzurri passano in vantaggio. Magistrale punizione dal limite dell’ex Aracri, la sfera calciata di destro va sotto all’incrocio dei pali. 0-1. La Nocerina cerca ma non trova una reazione. Al 27’ la Mariglianese raddoppia. Ancora Aracri sulla tre quarti per una percussione centrale, dai venti sfodera un destro rasoterra che si infila nell’angolo basso alla sinistra del portiere. 0-2. Al 35’ arriva la prova di orgoglio per i rossoneri. Manovra sulla sinistra per l’inserimento in area di Dalmacco, l’attaccante nel contrasto con De Giorgi cade in area. Per Recupero di Lecce è calcio di rigore. Si incarica lo stesso Dalmacco e realizza malgrado Maione indovini l’angolo. 1-2. Senza note il resto della prima frazione. La ripresa comincia con i ventidue del primo tempo. Al 60’ la Mariglianese porta a tre le sue reti. Ancora una punizione dal limite, stavolta Aracri chiama lo schema per un tocco morbido a beneficio di Esposito, che si stacca dal suo uomo e di testa insacca. 1-3. Per il resto della gara l’unico sussulto arriva al 90’ per i molossi. Vecchione dal limite riprende una corta respinta della difesa, il suo destro finisce alla base del palo. Importante vittoria in una gara delicata. La Mariglianese consolida la posizione a centro classifica ed a ridosso delle grandi. Mercoledì al “Santa Maria” la gara interna con il Brindisi prima della sosta natalizia. 

 

Nocerina: Pitarresi, Vecchione, Cason, Talamo, Bovo, Donida, Bruno (65’ Donnarumma), Chietti, Mancino (58’ PalmierI), Cuomo (80’ Esposito), Dammacco (87’ Gallo). All. Cavallaro

 

Mariglianese: Maione, Peluso (75’ Massaro), De Angelis, Pantano, Varchetta, De Giorgi, Palumbo (91’ Orlando), Langella, Esposito (83’ Tagliamonte), Aracri (90’ Ragosta) De Martino. All. Sanchez

 

Arbitro: Andrea Recupero di Lecce

 

Assistenti: Roberto Sciammarella di Paola e Leonardo Mallimaci di Reggio Calabria

 

Reti: 19’ Aracri, 27’ Aracri, 35 Dammarco, 60’ Esposito,

 

Ammoniti: Talamo, Peluso, Pantano

 

Nella foto di Marco Credendino: Aracri autore della doppietta

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Credendino >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250