Napoli eliminato dalla Coppa Italia: la Fiorentina vince 2-5 ai supplementari

Giuseppe Lombardi

Non bastano le reti di Mertens e Petagna

Negli ottavi di finale di Coppa Italia il Napoli affronta la Fiorentina allo stadio Diego Armando Maradona. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Politano, Mertens ed Elmas alle spalle di Petagna. La Viola risponde con un 4-3-3 con Gonzalez e Saponara accanto a Vlahovic.


Nella prima frazione di gioco i padroni di casa si rendono pericolosi con un passaggio in profondità di Politano per Elmas, il quale però non riesce ad avanzare verso la porta. All'ottavo minuto Politano calcia direttamente sul volto di Milenkovic. Quattro minuti dopo Vlahovic apre il mancino chiamando Ospina ad un grande risposta. Al diciannovesimo minuto Biraghi crossa perfettamente per la testa di Milenkovic, il quale colpisce la traversa. Al ventunesimo Politano imbecca perfettamente Elmas, che però tira addosso a Dragowski. Al quarantesimo il solito Politano entra in area e prova il diagonale che si spegne però al lato. Un minuto più tardi Saponara si libera di Politano e scarica per Vlahovic, il quale supera Tuanzebe e trafigge Ospina. Al quarantaquattresimo Dragowski perde banalmente palla e nello sviluppo dell'azione Mertens, con uno splendido destro a giro, timbra il cartellino. Nel recupero Venuti coglie clamorosamente in controtempo il suo portiere, che stende Elmas e si fa espellere. Sulla punizione successiva Mertens tira alto.


Nella ripresa entra Meret in luogo di Ospina. Al terzo minuto Mertens serve in area Petagna, che però tira al lato da posizione favorevole. Al quinto Ghoulam effettua un cross magnifico per Demme, che calcia di prima intenzione trovando la risposta impeccabile di Terracciano. Al tredicesimo Biraghi porta in vantaggio la Fiorentina con uno splendido mancino che tocca il palo e si infila nella porta di Meret. Al diciottesimo minuto entrano Fabiàn e Lozano al posto di Demme e Politano. Al venticinquesimo Nico Gonzalez entra in area e tira alle stelle. Dieci minuti dopo Lozano si porta la palla sul destro e colpisce il palo alla destra di Terracciano. Quattro minuti dopo il messicano si fa espellere per un intervento durissimo su Nico Gonzalez, poi nel finale anche Fabiàn Ruiz deve abbandonare il terreno di gioco per doppia ammonizione. Clamorosamente, nel recupero, il neo entrato Malcuit mette una palla tesa in mezzo che viene spedita in porta da Petagna. Si va così ai tempi supplementari sul punteggio di 2-2.
Nel primo tempo supplementare entra anche Juan Jesus al posto di Petagna. Meret compie un paio di miracoli veri e propri ma allo scadere Venuti, con un gran destro volante, riporta in vantaggio la Viola.
Nel secondo tempo supplementare un tapin vincente di Piatek chiude la partita, poi allo scadere anche Maleh si presenta a tu per tu con Meret e firma la rete del pokerissimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore