Follia Napoli al Castellani: incassa tre gol nel finale e perde contro l'Empoli

Giuseppe Lombardi

3-2 il finale; non basta il doppio vantaggio siglato da Mertens e Insigne

Nella trentaquattresima giornata di campionato il Napoli affronta l'Empoli allo stadio Castellani. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Lozano, Mertens e Insigne alle spalle di Osimhen. Gli uomini di Andreazzoli rispondono con un 4-3-1-2 con Verre a supporto di Cutrone e Pinamonti.


Nella prima frazione di gioco i padroni di casa sfiorano subito il gol con un colpo di testa di Pinamonti che termina di poco al lato. Gli azzurri rispondono con una conclusione di Insigne dal limite, respinta dalla retroguardia avversaria. Al quattordicesimo Fabiàn riceve palla da Insigne e carica il mancino che finisce di poco al lato. Un minuto dopo Lozano crossa per Osimhen, il quale salta più in alto di tutti ma non inquadra lo specchio. Al ventesimo angolo perfetto di Insigne per la testa del solito Osimhen, che spedisce di un soffio la palla sopra la traversa. Al ventisettesimo Pinamonti appoggia per Bandinelli, che da posizione defilata calcia fuori. Al quarantesimo Asslani controlla con il petto e tira di prima intenzione trovando la respinta di Meret. Ad un minuto dal termine Lozano avanza sulla destra e mette una palla tesa in mezzo, Osimhen fa il velo consentendo a Mertens di tirare dal limite e di sbloccare così l'incontro. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-1.


Nella ripresa entra in campo Malcuit al posto di Zanoli. Al sesto minuto Osimhen supera Viti in dribbling ma il suo destro non centra la porta. Due minuti più tardi Anguissa recupera palla nella metà campo avversaria e serve un assist perfetto per Insigne, che segna con il mancino sul secondo palo. Al quindicesimo Cutrone carica il destro ma colpisce l'esterno della rete. Al ventesimo Verre calcia da fuori ma Meret respinge bene in corner. Tre minuti dopo Spalletti inserisce Zielinski in luogo di Lozano. Gli azzurri tentano di calare il tris, ma la conclusione di Insigne viene ostruita da Viti. Entra anche Politano al posto di Mertens. Il Napoli commette un errore in uscita con Malcuit, permettendo così all'Empoli di rientrare in gara con il tiro vincente di Henderson dalla destra. Il Napoli perde ogni misura e combina il patatrac: Meret gioca troppo con la palla tra i piedi, ne approfitta Pinamonti che gli ruba la sfera e la deposita agevolmente in porta. Finale drammatico: gli azzurri sono totalmente sbilanciati e incassano addirittura la terza rete empolese con l'inserimento perfetto di Pinamonti, che buca una difesa inguardabile e regala la clamorosa vittoria alla propria squadra. Gli uomini di Spalletti, in un attimo, perdono 3-2 una partita che sembrava già vinta. La Società ha deciso che da martedì, alla ripresa degli allenamenti, la squadra andrà in ritiro permanente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore