Il Nola 1925 si ferma ancora nel finale: pareggio allo scadere col Casarano. 1-1

Redazione

Mister Condemi: "Abbiamo sprecato troppo nel finale quando potevamo andare sul 2-0"

NOLA - Il Nola perde ancora l'occasione di chiudere i giochi per quanto riguarda la salvezza e si fa raggiungere nel finale dal Casarano. Se fosse arrivata la vittoria, i nolani si sarebbero piazzati a +7 dall'ultima posizione dei playout, occupata proprio dal Casarano, a 3 giornate dal termine.

Il Nola arriva senza Coratella e Donnarumma. Mister Condemi conferma Figliolia e lancia Izzo. Il primo tempo si mostra vivace ma anche bloccato e il Nola trova la chiave di volta al 41': lancio in profondità per Figliolia, l'ariete nolano anticipa di petto Ianni in uscita e sigla la sua seconda rete consecutiva in campionato. Nel secondo tempo il Nola si deve ridimensionare, complice l'infortunio proprio del numero 9 nolano, e si ritrova ad abbassare il baricentro. I bianconeri, tuttavia, hanno le occasioni migliori per segnare. A 5' dal termine Staiano e D'Angelo potrebbero portare i padroni di casa sul 2-0 ma falliscono le iniziative. All'88esimo viene confermata la più vecchia regola del calcio: gol mangiato, gol subito. Dall'out di destra parte un cross teso che trova Dellino in area in posizione ottimale per battere di testa Cappa. Il Nola, inaspettatamente, si ritrova a rincorrere ma a nulla valgono gli sforzi nei restanti 6' di recupero.

DICHIARAZIONI "Abbiamo sbagliato nuovamente la gestione nel finale - ha dichiarato il mister Carmelo Condemi - Avevamo l'occasione di chiuderla nel finale, è pesato alla fine non averlo fatto. Avevamo molti under in campo e diversi infortunati, per questo mi sento di dire grazie per l'impegno a tutti i miei ragazzi".

"Dispiace per il finale, volevamo vincerla e guardare al futuro in maniera più tranquilla - ha affermato il portiere Mario Cappa - Dispiace per gli infortuni di Donnarumma e Figliolia, arriveremo a questa salvezza anche per loro". 

 

 

 

IL TABELLINO 

Reti: Figliolia 41' (N), Dellino 88' (C). 

Nola 1925: Cappa, D'Ascia (19' Prevete, poi sostituito da Corbisiero al 70'), D'Orsi, Cassandro, Izzo, Acampora (83' Togora), Caliendo, Zito, Ruggiero (79' Miocchi), D'Angelo, Figliolia (46' Staiano). A disposizione: Mariano, SIcignano, Gaetano, Di Dato. Allenatore: Carmelo Condemi.

Casarano: Ianni, Vitofrancesco, Raimo, Meduri, Sanchez, Rizzo, Fontana (53' Avantaggiato), Atteo (83' Perdicchia), Santarcangelo, Logoluso, Tedesco (53' Dellino). A disposizione: Montoya, Dambros, Romano, De Stefano, Signorelli, Greco. Allenatore: Cristian Manco.

Arbitro: Gandino di Alessandria (assistenti Stefania Signorelli di Paola e Mascali di Paola).

Note: ammonito Di Dato per il Nola; ammoniti Dellino e Rizzo per il Casarano.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250