Il Napoli cala il tris a Ibrox: Rangers ko

Giuseppe Lombardi

0-3 il finale, reti di Politano, Raspadori e Ndombele

Nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League il Napoli affronta i Rangers allo stadio Ibrox di Glasgow. Azzurri in campo con il 4-3-3 con Politano e Kvaratskhelia accanto a Simeone. Gli scozzesi rispondono con un 4-2-3-1 con Jack, Arfield e Kent alle spalle di Morelos.


Nella prima frazione di gioco Morelos colpisce subito di testa mandando al lato di un soffio. Un minuto dopo Zielinski calcia dal limite e colpisce direttamente il palo. Al decimo Kent serve Tavernier, la cui conclusione viene murata provvidenzialmente da Mario Rui. Qualche istante dopo Arfield tira da fuori trovando la grande risposta di Meret. Al diciassettesimo Zielinski imbecca Simeone, che calcia con il sinistro ma McGregor la mette in angolo. Al ventiseiesimo Morelos si gira e calcia: Meret blocca in sicurezza. Nel finale Mario Rui avanza palla al piede e ci prova con il mancino non riuscendo ad inquadrare lo specchio. Successivamente Kvaratskhelia apre il destro e sfiora il palo alla sinistra di McGregor. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-0.


Nella ripresa Tavernier gioca di sponda per Arfield, che tira fuori. Poi Kvaratskhelia si coordina e calcia: McGregor respinge, seppur goffamente. All'ottavo Goldson colpisce di testa sfiorando il vantaggio. Un minuto più tardi Politano si accentra e carica il mancino, spedendo al lato. Al decimo Simeone parte in profondità, viene atterrato in area e si conquista il penalty: dal dischetto Zielinski si fa ipnotizzare da McGregor. Al ventiduesimo Kvaratskhelia tira e Barisic la colpisce con la mano in area: stavolta dagli undici metri Politano timbra il cartellino. Al trentaduesimo Zielinski calcia bene a giro con il destro ma il solito McGregor gli dice di no. Entrano Zerbin, Raspadori e Olivera al posto di Politano, Simeone e Mario Rui. Al trentasettesimo Zielinski allarga per Kvara, il quale tira di prima intenzione ma spara alto. In campo anche Ndombele in luogo dello stesso Zielinski. Al quarantesimo splendida azione dei partenopei, con Olivera che serve Raspadori, il quale in un fazzoletto controlla e tira siglando la sua prima rete in Champions League. Al quarantacinquesimo entra Elmas al posto di Kvaratskhelia. Nel primo minuto di recupero Anguissa recupera palla nella metà campo avversaria, avanza e serve Ndombele per il tris azzurro. Termina così il match: Rangers-Napoli 0-3.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Soul Burger
test 300x250
In Evidenza
test 300x250