FC Marigliano. In trasferta con l’Orfri una gara a senso unico. 0-3

Antonio Credendino

Le reti tutte nel secondo tempo di Schettino, Cipolletta e Fiore Falco

Napoli -  Seconda vittoria e stesso risultato della prima giornata. Tre reti a zero. Sul terreno di gioco del “Giorgio Ascarelli” di via Argine, tempio del glorioso Campania Ponticelli, i granata di mr. Minichini hanno risolto la pratica Orfri con un netto zero-tre. Nonostante il divario nel risultato, la gara si sblocca solo nel secondo tempo. Nella prima frazione, netta la supremazia del Marigliano, diverse le azioni non concretizzate grazie anche a qualche prodezza dell’estremo difensore casalingo. Inizia Cipolletta dalla sinistra a scaldare le mani ad Amalfitano, il destro a giro è smanacciato in angolo. Fiore Falco su punizione dal limite, il portiere si distende. Al 15’ occasionissima Marigliano. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la sfera resta in area giunge a Sepe R. sul versante sinistro, il tentativo di collo sinistro finisce sulla base del palo. Dopo cinque minuti Urna in mischia in piena area, il colpo di destro ma la sfera respinta sulla linea. Ancora i granata con Schettino, il tiro dal limite è di un soffio alto. Nel secondo tempo la gara si sblocca al 49’. Ancora una manovra proveniente dall’esterno con Cipolletta, batti e ribatti in are, riprende Schettino ed insacca. 0-1. La reazione dell’Orfri non si vede e granata che fiorano il raddoppio dopo due minuti. Urna riceve una verticalizzazione, la progressione lo porta in solitudine con Amalfitano, il destro a giro è di un soffio al lato. L’attaccante si fa perdonare al 60’. Ancora in area, questa volta sceglie l’uno contro uno con il portiere e lo supera ma il braccio largo aggancia il sinistro del centravanti. Galiero a due passi decreta la massima punizione. Si incarica capitan Cipolletta e spiazza il portiere. 0-2. Gara segnata, con i minuti si registra un maggiore dinamismo dei locali ma senza azioni degne di cronaca. Al 70’ i granata chiudono i discorsi. Ancora Cipolletta dalla sinistra per un cross sul secondo palo, raccoglie Fiore Falco, si libera del diretto avversario e batte a rete per definitivo 0-3. Da registrare nei minuti di recupero l’unica vera occasione per i locali ma Carbone in acrobazia, nega il gol della bandiera. Esame superato a pieni voti, per la prima in trasferta. Il gruppo si è calato nella categoria e dovrà continuare a farlo se si vogliono questi risultati. Mr. Minichini lavora anche su questo.

Orfri: Amalfitano, Esposito Carmine, Ferraro, Esposito A. (65’ Incarnato), D'Ambrosio, Manna (70’ Errico), Solimeno, Esposito Carlo, Malapena, Amoroso, Guadagno (82’ Mignano)

Allenatore: Santaniello. 

FC Marigliano. Carbone, D'Onofrio, Cocchio, Volpe (83’ Liguoro), Manzo, Sepe (73’ Sepe M.), Schettino, Relli (83’ Soria), Urna (78’ Nucci), Cipolletta (76’ Iaquinangelo), Falco. 

Allenatore: Minichini

Arbitro: Alex Galiero (Sez. Torre del Greco)

Reti: 49’ Schettino, 60’ Cipolletta (r), 70’ Falco F.

Ammoniti: Ferraro, Amoroso (OR), Manzo, Falco F. e Carbone (MA)

Nella foto di Marco Credendino: il raddoppio di Cipoletta su rigore

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Credendino >>




Articoli correlati



Altro da questo autore