C'è anche Marigliano nel Trionfo dell'Italia all'Europeo per non udenti

Giovanni Caruso

PESCARA - Sabato 23 ottobre, al Pala Elettra di Pescara, la Nazionale Italiana Femminile di pallacanestro per non udenti si è laureata Campione d'Europa al termine di un percorso netto iniziato con la vittoria sulla Russia, proseguito con i successi con Ucraina, Polonia e Turchia per chiudersi nuovamente con le russe in una finale bella ed avvincente, portata a casa con il punteggio di 63-61.

Alla guida della squadra c'è coach Sara Braida, 39enne di Cividale del Friuli (Udine) ma ormai trapiantata nella nostra terra e da due anni proprio a Marigliano, dividendosi tra New Cap 2018 e Mini and Basket Player. Della sua bravura e professionalità ne eravamo già tutti a conoscenza, questo grande successo è solo un'ulteriore conferma che da ancora più lustro alla bontà della scelta fatta.

E non finisce qui per Marigliano perchè il suo assistente è coach Giovanna Franzese, nolana di nascita ma fac-totum del Phoenix Brusciano e della Mini and Basket Player, un'ulteriore soddisfazione per la Marigliano cestistica. In campo però ci sono andate le atlete ed ecco quindi il roster delle neo Campionesse d'Europa: 

 

 

Karola Ziccardi          2003    Lesmo (Monza)   play

 

Giulia Sautariello        1996    Prato                    ala

 

Simona Cascio            1989    Messina                pivot

 

Simona Sorrentino      1998    Ragusa                ala forte

 

Sara Canali                 1994    Gandino (Bergamo)   play

 

Valentina Todeschini 1989    Milano                guardia

 

Noemi Viana              2000    Torino                 ala forte

 

Martina Benincasa      1999    Floridia (Siracusa)  play

 

Viola Strazzari            2001    Bologna              guardia

 

Anna Bonomi             1987    Mantova             pivot

 

Chiara Chiosi              1997    S.Giovanni Valdarno (Arezzo) pivot

 

Chiara Ciardiello        1992    Varese                  guardia

 Completano lo staff Beatrice Terenzi, direttore tecnico; Valentina Marchi, fisioterapista; Elisabetta Ferri, ufficio stampa

 

 Ecco le emozioni di coach Sara Braida: "Se avessi potuto immaginare un Europeo non sarei riuscita ad immaginarlo così perfetto. La vittoria di un gruppo, la vittoria di una squadra, la vittoria di donne incredibili e di una federazione, la F.S.S.I. che ci ha sempre sostenute. Siamo Campioni D'Europa, una vittoria che ti fa vivere tutta la bellezza dello sport: chi è in campo da tutto, chi è in panchina sostiene le compagne e si fa trovare pronta, ogni singola giocatrice si è rivelata determinante e fondamentale. Uno staff poi fatto da persone e professioniste ineguagliabili a partire da Giovanna Franzese, il mio braccio destro e sinistro, persona straordinaria che ha passato ore ed ore a far video, a preparare strategie difensive ed è stata poi in grado di trasmettere la sua energia e la sua "cazzimma"; la fisioterapista Valentina Marchi che è riuscita a gestire infortuni anche problematici permettendoci di avere tutte le atlete a disposizione; Beatrice Terenzi il direttore tecnico, nonchè fondatrice di questa fantastica realtà; Betta Ferri co-fondatrice e voce narrante delle nostre avventure. Credo che bisogna alzarsi tutti in piedi per queste ragazze e per questa vittoria che fa davvero tanto rumore. Io e Giovanna siamo tornate in palestra nelle nostre piccole realtà locali, tra atleti ed atlete della New Cap Marigliano, M&B basketball Marigliano, Phoenix Basket Brusciano. Ci hanno accolte con un entusiasmo sorprendente ed uno smisurato affetto. È soprattutto merito loro se siamo arrivate “allenate ad allenare” ed affiatate nella nostra collaborazione in panchina. Speriamo che questo successo sia utile ad alimentare i sogni di tutti i nostri atleti e a svegliare un territorio che troppo spesso si assopisce". E noi non possiamo che auguracelo, ricordando che l'Italia è CAMPIONE D'EUROPA!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giovanni Caruso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore