Marigliano, il saggio della Fit Dance

Giovanni Caruso

MARIGLIANO - Un anno di grandi novità si è concluso la sera del 29 giugno al Pala Napolitano per la scuola Fitdance della maestra Desdemona Vigliotta.

 

La scuola, da anni impegnata nel territorio mariglianese con attività legate al fitness e ai balli hip hop e latino americani, si è esibita in uno spettacolo di fine anno, proponendo un viaggio nel tempo attraverso le opere d'arte più iconiche e rappresentative di ciascuna epoca, in un palasport gremito e caloroso.

Dalle più piccole della scuola che si sono esibite in balli hip hop ispirati alle opere di Mondrian, passando per Klimt, Van Gogh e Kandinskij attraverso i latini, il fitness e la ginnastica artistica, ogni disciplina ha trovato la sua fonte d'ispirazione. Ma la grande novità di quest'anno è stata sicuramente la disciplina della danza aerea, dove l'impegno della maestra Noemi Esposito e la dedizione delle sue allieve sta dando frutti notevoli.

Fatica e sforzi ampiamente ripagati dalle brillanti performances mostrate in scena, dove il connubio tra arte e attrezzi ha raggiunto l'apice della fusione tra lo stupore dei presenti. E ora meritato riposo, in attesa di ripartire a settembre con tante forze nuove!". In bocca al lupo per tutto e complimenti vivissimi. 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giovanni Caruso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore