LUVO BARATTOLI ARZANO SI IMPONE NETTAMENTE IN CASA DEL GOLEM PALMI

Mauro Romano

Tre punti d’oro che consentono di fare un ulteriore passo avanti in classifica in vista del big match di sabato prossimo fra le mura amiche contro il terribile Cardillo Aragona (Ag)

 

 

Golem Palmi                          0

Luvo Barattoli Arzano          3

(22-25;  23-25; 24-26)

Golem Palmi: La Rosa, Aprile, Russo, Marchi, Pezzotti, Giudice, Baraldo, Cantamessa, Buonfiglio, Carrozza, Fiore. All. Santacaterina

Luvo Barattoli Arzano: Campolo, Piscopo, Passante, Aquino, Perata, Guida (L), Postiglione, Putignano. Mautone, Esposito. All. Giacobelli

Arbitri: Giuseppe Pampalone e Antonino Di Lorenzo di Palermo

 

PALMI – Importante passo avanti per la Luvo Barattoli Arzano che sul campo del fanalino di coda del campionato, l’Expert Golem Palmi, ottiene la prima vittoria interna della stagione.

Il primo set è lunghissimo ed equilibrato. Le due squadre si scambiano colpi facendo vivere al match una lunga fase di studio. Le padrone di casa hanno un disperato bisogno di raccogliere punti (sono a quota zero) e cercano di restare in scia delle ospiti. Tuttavia è l’Arzano a partire per prima e con Passante e Perata fissa il punteggio sul 10-14, costringendo il tecnico di casa a bloccare per la prima volta il tempo.

I costanti errori delle arzanesi tengono vivo il set. Palmi riesce a recuperare e si porta più volte ad un passo dal pareggio. Le cose non migliorano e le squadre avanzano a braccetto. Ancora un attacco fuori delle ospiti porta Palmi ad un passo dal pareggio. Un attacco lungo di Campolo e un muro finito fuori regalano alle padrone di casa un vantaggio insperato: 22-21.

 

Giacobelli blocca il tempo e riordina le idee alla squadra che non sbaglia più. Putignano riporta avanti le sue compagne (22-23) prima del filotto che conduce al muro decisivo: 22-25.

Anche il parziale successivo si snoda con lo stesso criterio del precedente, la situazione di equilibrio porta il punteggio sull’8 pari senza che nessuna delle due contendenti prenda l’iniziativa più di tanto.

Il primo mini-break porta Arzano a +3 grazie ad un aces di Aquino: immediata la richiesta di tempo da parte del coach interno: 13-16. La frazione prosegue equilibrata e la Luvo Barattoli Arzano trova soltanto allo sprint finale la forza di chiudere 23-25.

Equilibrio anche nel terzo set. Break iniziale dell’Arzano (3-6) con immediato recupero interno (7-7). Le ospiti vogliono essere protagoniste e recuperano subito il vantaggio 8-12. E’ il momento migliore per la squadra di Giacobelli che in questa fase non si fa impensierire dai tentativi del Palmi (11-18).

Il muro di Postiglione firma il 19° punto, quello che porta all’ultimo time-out interno. Sul 14-22 (punto di Aquino) l’Arzano si blocca e dà il tempo all’ex Lorenza Russo e alle sue compagne di mettere a segno un ulteriore colpo di coda con un clamoroso 8-0.

Solo sul 22 pari Arzano riprende a fare punti e va a giocare due palle match. Ancora non basta, Palmi recupera di nuovo prima di arrendersi. Tocca a capitan Campolo siglare il punto del 24-26.

 

Tre punti d’oro che consentono di fare un ulteriore passo avanti in classifica in vista del big match di sabato prossimo fra le mura amiche contro il terribile Cardillo Aragona (Ag) alle ore 15.30. Le siciliane, reduci dal turno di riposo, sono al secondo posto della classifica con cinque vittorie in altrettanti incontri ma hanno disputato una gara in meno del Cerignola (sei su sei). Una sfida da non perdere.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mauro Romano >>




Articoli correlati



Altro da questo autore