Libellula Tricase Volley - Tya Pallavolo Marigliano 2 - 3

Redazione

(25-21; 26-28; 25-22; 22-25; 16-18)

Grandiosa vittoria per la Tya Pallavolo Marigliano in una gara valevole per la settima giornata del Campionato Nazionale di serie B. Privi di capitan Di Santi, out per un attacco influenzale, e con Bianco ed Auriemma a mezzo servizio i ragazzi di mister Romano hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo ed al termine di una vera e propria battaglia durata 2 ore e 25 minuti hanno sbancato al tie-break il palasport di Tricase, conquistando la momentanea vetta della classifica in condominio con il Galatina.

Nel primo set si viaggia in equilibrio fino a quota 14 poi i padroni di casa spingono sull'acceleratore e chiudono meritatamente sul 25-21. Nel secondo parziale è ancora l'equilibrio a farla da padrone con le due squadre che vanno avanti letteralmente a braccetto. Poco oltre la metà del set però sono ancora i pugliesi ad allungare (16-13) ed a mantenere il vantaggio fino a procurarsi 2 set point sul 24-22.

La Tya però non si dà per vinta e da grande squadra annulla entrambe le palle set ed anche la terza che i locali si procurano poco dopo. La voglia di vincere dei ragazzi di patron Mautone è enorme ed al secondo set point a proprio favore chiudono sul 26-28 con una invasione fischiata ai leccesi. La pallavolo giocatadalle due squadre continua ad essere di alto livello anche nelle due frazioni a seguire che si svolgono quasi in fotocopia, finendo anche con lo stesso punteggio, la terza appannaggio dei padroni di casa, la quarta della Tya con il tie-break che è la giusta e logica conclusione di una partita del genere.

 Il Marigliano cambia sul 6-8 ma anche il Tricase ha intenzione di vendere cara la pelle fino all'ultimo e piazza un parzialino di 4-0 che lo porta avanti 10-8. Ed i leccesi sono bravi a difendere i due punti di vantaggio fino al 14-12 ed a procurarsi 2 match-point. Ma, proprio come nel secondo set, da squadra di rango la Tya li annulla entrambi e con un gran muro di Di Vincenzo, degno sostituto di Di Santi, si procura il primo a suo favore. Stavolta sono i ragazzi del Tricase ad allungare il match ma al terzo tentativo devono alzare bandiera bianca, è il punto del 16-18, il punto che manda la Tya in orbita, manda la Tya al comando della classifica. Bravi ragazzi, bravi davvero!

Tricase: Muccio, Marzo, Tridici, D'Alba, Cassiano, Crisosamo, Lodero, Mugnaini, Latorre, Dalmonte, Romano, Bisci (L1), Bisanti (L2). All.) Marano

Marigliano: Bianco, Rumiano, Di Giorgio, Di Vincenzo, Auriemma, Mautone, Nocera, Ciollaro, Montò, Grieco, Pellone (L1), Lombardi (L2). All.) Romano

 

Arbitri: Angiulli di Gravina (Ba) e Di Martino di Gioia del Colle (Ba)

Nella foto il gruppo Tya festeggia a fine gara

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore