Visciano, attesa per la prima edizione della festa della nocciola: ecco il programma

redazione-

Tre giorni di degustazioni, laboratori, musica, spettacoli, visite guidate, itinerari enogastronomici, incontri e seminari tecnici

VISCIANO (AV)Week end all’insegna del gusto nella cittadella della carità. Al via la prima edizione della festa della nocciola, prodotto principe di un territorio sul quale ancora oggi pone le basi l’economia, la storia e la cultura della civiltà contadina. Tre giorni di degustazioni, laboratori, musica, spettacoli, visite guidate, itinerari enogastronomici, incontri e seminari tecnici. L’evento, in programma dal 29 Settembre al 1 Ottobre, si terrà in Piazza Lancellotti.

La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Visciano, in collaborazione con l’associazione cuochi torre nolana vesuviana, la partecipazione dell’Op ‘il guscio’ e dell’Istituto Alberghiero di Cicciano (Na) ‘Carmine Russo’.

L’obiettivo della kermesse, quello di valorizzare le eccellenze del territorio, tramandare la cultura contadina alle generazioni future. Ma anche creare tavoli tecnici di confronto sulle problematiche che sta attraversando l’agricoltura moderna, con particolare attenzione all’ambiente.

A tal proposito, nel programma dell’evento sono previsti due seminari, incontri con tecnici ed esperti alla ricerca di idee ed opportunità per il rilancio dell’economia locale.

Ma la nocciola si sposa in modo straordinario con la tradizione culinaria locale, dando vita a piatti dal gusto unico. Alla festa della nocciola viscianese sarà infatti possibile degustare un menù interamente a base di nocciola, in collaborazione con ristoratori e pasticcieri locali.

Regina dell’evento sarà la qualità di nocciola denominata “mortarella”. Varietà che ha mantenuto nel tempo alti standard di qualità, per clima e posizione geografica.

 

Ecco il programma completo dell’evento enogastronomico:

Venerdì 29 Settembre

Ore 17.30: Convegno “La filiera corilicola come volano di sviluppo dei sistemi territoriali: il caso della nocciola di Visciano”;

Ore 19.00: Apertura degli stand enogastronomici;

Ore 20.00: Dj set Don Fè;

Ore 21.00: I Visciano Folk in concerto

Sabato 30 Settembre

Ore 17.00: Seminario tecnico sul nocciolo. “Meccanicizzazione sostenibile in coricoltura. Stato dell’arte e prospettive;

Ore 19.00: Apertura stand enogastronomici;

Ore 20-00: Dj set Don Fè;

Ore 21.00: Gli Scacciapensieri – musica popolare in concerto

Domenica 1 Ottobre

Dalle 9.30 alle 13.00: Apertura stand dolci;

Dalle 9.00 alle 11.00: Concorso “Nocciola d’oro”;

Dalle 10.30 alle 12.30: Laboratorio di cucina per bambini;

Ore 16.00: I giochi di una volta in piazza;

Ore 17.30: Premiazione Concorso “Nocciola d’oro”;

Ore 18.00: Apertura degli stand enogastronomici;

Ore 19.30: Show Cooking di alta pasticceria con Giuseppe Mascolo;

Ore 20.00: Dj set Don Fè;

Ore 21.00: A Paranza r’o Lione in concerto

 Il menù

Primo piatto: trofie fresche al pesto di nocciola.

Secondi piatti: salsiccia schiacciata alla nocciola con contorno di patate al forno alla nocciola; Coppa di maiale alla crosta di nocciola con contorno di patate al forno.

Dolci: Crepes e wafer con crema di nocciola. Sarà inoltre possibile degustare un’ampia varietà di dolci artigianali alla nocciola “mortarella” viscianese, prodotti per l’occasione dai pasticceri locali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore