Consensi per la Comunità Luterana di Napoli per la mostra "Un'altra realtà - arte visionaria contemporanea"

Mauro Romano

Con il workshop esperienziale di psicologia della Gestalt IN-VISIBILE promosso da A100 Gallery si è conclusa la mostra «Un’altra realtà. Arte visionaria contemporanea», curata da Sergio Buoncristiano ed organizzata dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli, nell’ambito dell’ampio programma di eventi culturali denominato “Napoli incontra la Riforma”.

Come ci comunica Simona Buonaura, la mostra, molto apprezzata dai visitatori italiani e stranieri, ha illustrato uno spaccato dell’arte visionaria contemporanea italiana ed europea, attraverso le opere di quindici artisti di diverse nazionalità: nove italiani, Stefano Canepari, Patrizia Comand, Alfredo Casali, Ilaria Del Monte, Lello Esposito, Fabrizio Fontana, Luciano Longo, Giuseppe Marinelli, Jolanda Spagno, due greci, Eva Caridi, Christos Pallantzas, tre ungheresi, Mózes Incze, Péter Párkányi Raab, Gabor Szenteleki ed un tedesco, Henning von Gierke. Quaranta le opere esposte, tra dipinti e sculture, di grande pregio artistico e di grande suggestione ognuna delle quali con riferimenti alla religione.

Al piano superiore invece erano allestiste le mostre “Martin Lutero. La Riforma e le sue conseguenze”, il Backstage del Docu-film “La Riforma incontra Napoli” nonché di abiti d’epoca della sartoria Canzanella. Il 28 Settembre inoltre è stata proiettata la prima del docu-film “La Riforma incontra Napoli” con la regia di Ciro Discolo. Nell’occasione sono stati consegnati gli attestati di formazione tecnico teatrale ai 20 partecipanti del corso di formazione professionale gratuito che hanno preso parte alla realizzazione del film sia come tecnici che come attori.

Il progetto del docu-film è nato da un’idea della Comunità Evangelica Luterana di Napoli, che lo ha anche prodotto, in collaborazione con l'Associazione Culturale Aphoderma, l’Associazione Scena Sperimentale Gennaro Vitiello e Diffusione Teatro

Il film documentario, per chi se lo fosse perso, sarà proiettato nuovamente il prossimo 18 Novembre al termine dell’ultima visita guidata del progetto, ideato e coordinato da Cordelia Vitiello, presso il Complesso Museale Santa Maria delle Anime del Purgatorio. A raccontare i luoghi, la loro storia e la contaminazione con l’arte ancora una volta la preparatissima Francesca Amirante del Progetto Museo.

Sono state tante le manifestazioni celebrative della Comunità Evangelica Luterana di Napoli presieduta da Riccardo Bacharach in occasione del cinquecentenario della Riforma protestante e ne va sottolineato il garbo e lo sforzo di condividere con la città in cui operano la propria storia offrendo interessanti spunti di crescita culturale, di confronto religioso e di fruizione dell’arte. Il prossimo 30 Ottobre si terrà il momento conclusivo teologico del 500nario con la celebrazione liturgica ecumenica della Riforma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250