Napoli capitale della Commedia dell’Arte nel 2019: Casamarciano protagonista delle celebrazioni

CASAMARCIANO- Napoli capitale mondiale della Commedia dell’Arte nel 2019: un evento importante che avrà tra le sue tappe anche Casamarciano, luogo in cui nel Seicento il conte Annibale Sersale redasse gli “Scenari”, i canovacci che costituiscono l’opera fondamentale di questa antica forma di spettacolo.

Il ruolo del Comune del Nolano è stato ribadito durante il convegno che si è svolto presso il Complesso Monumentale Donnaregina a Napoli, nel corso del quale è intervenuto anche il sindaco Andrea Manzi. Il dibattito è stato il primo passo verso l’alleanza tra Napoli e Casamarciano in vista delle celebrazioni del 2019.

“E’ un’emozione ed un orgoglio rappresentare la mia comunità in questa occasione- ha dichiarato Andrea Manzi- perché il nostro paese è stato la culla della Commedia dell’Arte. Nell’Abbazia di Santa Maria del Plesco, nel Seicento, il conte Annibale Sersale ha redatto e messo in ordine un testo ancora oggi fondamentale e che per noi ha costituito la pietra miliare della nostra identità.

Intorno a “Scenari Casamarciano” è iniziato un fermento culturale importante che prima ha portato alla riedizione del volume, poi alla nascita, nel 2011, del festival nazionale che da sette anni porta compagnie teatrali amatoriali di tutta Italia proprio nei luoghi in cui visse il conte Sersale.

Una kermesse che è la prima tra gli eventi regionali minori pur sostenendosi soprattutto con sponsorizzazioni private. Un esempio dell’attaccamento di Casamarciano ad una parte fondamentale della sua storia e cultura. Per questo accogliamo con entusiasmo l’idea di ospitare, nel 2019, eventi legati alle celebrazioni per Napoli capitale della Commedia dell’Arte”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250