Premio Il Candelaio a Nola, ecco a chi andranno i riconoscimenti

Antonio Franzese

Venerdì 4 Maggio la cerimonia di premiazione nel salone del seminario vescovile. Tra i finalisti i giornalisti Rai Franco Di Mare e Francesco Giorgino

NOLA - Dal giornalismo alla musica. Dal teatro al mondo della giustizia e dello sport fino ad arrivare a nomi importanti del panorama letterario nazionale. Sono tanti gli ospiti che venerdì 4 maggio riceveranno il premio letterario “Il Candelaio” promosso ed organizzato dal circolo culturale Passepartout e riservato agli alunni delle scuole superiori del territorio.

L'appuntamento è alle 18.30 nel salone del seminario vescovile di Nola. A ricevere l'importante riconoscimento raffigurante una effige del filosofo nolano Giordano Bruno e realizzata interamente in bronzo dalla fonderia Del Giudice di Nola, i giornalisti Rai Franco Di Mare e Francesco Giorgino, il magistrato Francesco Caringella, gli scrittori Lorenzo Marone e Consolata Maria Franco.

 E poi ancora rappresentanti della musica con Federico Zampaglione, il cantante dei Tiromancino accompagnato dal regista Giacomo Gensini; l'attore Gino Rivieccio, il vignettista napoletano Peppe Avolio, il social poet Francesco Sole e la conduttrice televisiva del calcio Napoli, Claudia  Mercurio.

Riservata una sezione alla “nolanità” quest'anno attribuita alla famiglia Natalizio, e nello specifico a Nicola e a Feliciano, eredi di una tradizione secolare che nella musica dei Gigli trova la sua massima espressione artistica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250