Brusciano, ieri la Questua del Giglio Passo Veloce tra le strade cittadine

Antonio Franzese

Nella giornata della Festa del Primo Maggio, ha sfilato per le strade del paese la Bandiera dell’Associazione “Giglio Passo Veloce 1978

BRUSCIANO – Proseguono a pieno ritmo gli appuntamenti con la presentazione delle canzoni in vista della ballata conclusiva degli obelischi di Agosto in onore di San’Antonio da Padova.

Nella giornata della Festa del Primo Maggio, ha sfilato per le strade del paese la Bandiera dell’Associazione “Giglio Passo Veloce 1978.

In Via Semmola, sotto il Municipio Vecchio, presso la Lapide dei Caduti della Grande Guerra, il tradizionale “Silenzio” in memoria di tutti i defunti. A seguire poi la presentazione ufficiale dell’organigramma 2018 dell’Associazione culturale no profit “Obelisco per la Processione di Sant’Antonio - Passo Veloce 1978”.

Ecco l’intero staff: Maestri di Festa per il 2018, Sig. Carmine Di Costanzo e  famiglia; Presidente dell’Associazione, Vincenzo D’Amore; Tema del Giglio, “La Coscienza” su progetto di Fiore D’Amore; Costruttore, Bottega d’Arte Bruscianese, guidata da Antonio Toppi “Pracetell”.

La Divisione Musicale che accompagnerà la ballata, quella di Michele Saccone, figlio d’arte del sassofonista Maurizio Saccone. Le voci, saranno quelle di Felice Parisi e Ciro Scafuro.

I titoli delle canzoni d’occasione: “Pe Sempe Nzieme” di Sebastiano Turboli, Nun te lasse maje” di Gennaro Ronda e Luigi Nappo, “Corso di formazione” di Gennaro Ronda e Luigi Nappo. Le spalle portanti saranno quelle della Paranza Bruscianese “Suprema”.

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250