Nolano, 1200 allievi a scuola di Costituzione : il COA coinvolge decine di Istituti

Nicola Riccio

NOLA – «Voglio ringraziare i Magistrati, gli Avvocati, i Giornalisti, ma anche i Docenti, i Presidi e i Direttori Scolastici che hanno consentito la realizzazione dell’ambizioso programma di portare i principi e le regole della nostra Costituzione in tante scuole del Circondario del Tribunale di Nola, coinvolgendo una platea di quasi milleduecento allievi»

Questo il commento del Presidente del Consiglio Forense di Nola, l’avv. Pasquale Piccolo, a poche ore dalla giornata conclusiva del progetto da titolo: “PENSIERO E AZIONE NELLA ESPRESSIONE DEI VALORI COSTITUZIONALI” promossa per domani 15 maggio e 24 maggio presso alcuni istituti dell'area nolana tra cui la Scuola Secondaria di I grado “Merliano – Tansillo” di Nola , l’ I.I.S. “Leone - Nobile” di Nola, l’ I.C. Bruno – Fiore di Nola, l’I.C.S. “Bovio-Pontillo-Pascoli” di Cicciano , l’ I.T.C.S.G. “Masullo – Theti” di Nola , l’I.S.I.S. “De Medici” di Cicciano ed il Liceo Statale “A. M. de’ Liguori” di Acerra.

Il progetto è inserito nella più generale programmazione del Premio in comunicazione giuridica del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola e nell’ambito delle iniziative per la Giornata Europea della Giustizia Civile della Presidenza del Tribunale di Nola. 

Un open day della Costituzione. Gli istituti aderenti al Progetto, realizzato con la finalità di divulgare i concetti costituzionali: passando dalla enunciazione scritta dei principi, delle regole e dei diritti, alla loro concreta applicazione, concluderanno il percorso didattico con un evento espositivo dei lavori e degli elaborati realizzati.  «Il successo di questa seconda edizione del Premio», continua il Presidente Piccolo, «consiste nella consolidata sinergia virtuosa di più professionalità e dalla conferma di un metodo espositivo e didattico, che ha permesso di unire le competenze di magistrati, avvocati e giornalisti e di metterle a disposizione della platea scolastica, in uno con l’impegno e la dedizione quotidiana dei docenti. Il vero riconoscimento è dato dall’entusiasmo degli allievi, che sono stati l'anima e i veri protagonisti di questa iniziativa, che certamente produrrà ottimi frutti».

L’iniziativa di coinvolgere gli studenti in un percorso guidato, s’inserisce Da due anni il “Premio europeo in comunicazione giuridica” è l’elemento coagulante di un progetto di divulgazione presso le scuole, che vede l’impegno congiunto dell’Associazione Nazionale Magistrati – sezione di Nola, del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, della Scuola Bruniana – Dipartimento 25 e – da quest’anno – anche dell’Ordine dei Giornalisti della Campania. Nel 2017 il tema è stato la legalità, mentre quest’anno, i riflettori si sono accesi sugli articoli della Costituzione italiana, che quest’anno compie 70 anni di vita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250