Festeggiamenti del 13 maggio, Mariglianella premia la sua Mamma Anziana

Nicola Riccio

MARIGLIANELLA –Classe 1924. E’ lei la Mamma più anziana festeggiata a Mariglianella, nel pomeriggio di ieri domenica 13 maggio, in occasione della Festa della Mamma, dall’Associazione organizzatrice dell’evento  “Maria SS. dell’Arco” con la partecipazione dei soci Battenti, con mogli e mamme, il Sindaco, Felice Di Maiolo ed il Parroco dell’Insignita Chiesa S. Giovanni Evangelista, Don Ginetto De Simone.

Il frutto dell’accurata ricerca, da parte dei soci e collaboratori guidati dal neoeletto Presidente, Vincenzo Esposito, ha portato all’individuazione della concittadina Montevergine Lanza.

La stessa è stata presente presso la sede dell’associazione mariana, assegnata in uso dall’Amministrazione Comunale, in Piazza Vittorio Veneto, per ricevere un gradito riconoscimento, accompagnata dai familiari e dai vicini di casa, nella manifestazione di affetto che è stata condivisa dall’intera Comunità di Mariglianella e da tante donne e mamme presenti a tale riconoscimento che va oltre la persona e sottolinea, per tutte le donne, l’alta valenza del ruolo sociale delle madri.

Le origini di questa celebrazione la troviamo negli antichi popoli indo-europei legati al loro politeismo, mentre oggi è una ricorrenza civile dedicata alla figura della madre che in Italia, e nella maggior parte dell’Europa cade nella seconda domenica di maggio.

A Mariglianella quest’anno si sono ritrovati i rappresentanti dell’associazionismo culturale e religioso, la Chiesa e l’Amministrazione Comunale a dare un pubblico riconoscimento nella “Festa della Mamma” alla Signora Lanza Montevergine, che con sorpresa, orgoglio e gratificazione ha ricevuto, tra gli applausi e qualche lacrima di gioia, una targa ricordo consegnata dal Presidente dell’Associazione “Maria SS. dell’Arco”, Vincenzo Esposito.

Dopo la preghiera recitata con Don Ginetto De Simone, i partecipanti e la festeggiata hanno ascoltato il saluto del Sindaco, Felice Di Maiolo, il quale ha affermato: “la mamma che è fondamentale in ogni famiglia, angelo del focolare come si diceva un volta, preziosissima nel dare la vita e accudirla nella crescita dei figli, nell’essere la stella polare della quotidiana navigazione del nucleo familiare dentro le mura domestiche, oggi viene giustamente celebrata. Sia per ognuno di noi questa ricorrenza un monito a tenere costantemente nei nostri grati pensieri e nelle concrete azioni di riconoscimento e di affetto la propria mamma, sia pure nel dolente ricordo di chi l’ha persa. Oggi abbracciamo e baciamo la festeggiata, Zia Montevergine, e tramite lei tutte le Mamme di Mariglianella”. 

Il presidente Vincenzo Esposito, dopo l’apertura della cerimonia e la consegna della targa ricordo, ha concluso la cerimonia ringraziando “tutti e in particolare la Signora Montevergine Lanza ed i suoi familiari per la collaborazione resa e la disponibilità assicurata a partecipare a questa manifestazione di stima e affetto per lei e per tutte le mamme”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250