Mariglianella festeggia il 2 giugno col Raduno Auto Moto d’Epoca

Nicola Riccio

Il Sindaco Di Maiolo, invece, impegnato nella manifestazione istituzionale in Piazza Plebiscito a Napoli

MARIGLIANELLA – “ Il saluto di benvenuto, a nome mio, del Sindaco Felice Di Maiolo e dell’intera Amministrazione Comunale, a tutti i partecipanti di questo Decimo Raduno che mette in moto nostalgici ricordi, riattiva la memoria storica ed innesca nuove energie produttive per guardare con ottimismo al futuro, in una giornata speciale, come quella della Festa della Repubblica, quest’anno nel suo 72esimo anniversario. Complimenti alla Pro Loco, buona permanenza agli ospiti e visitatori. Auguri a tutta Mariglianella e a tutta l’Italia”.  

Questo il saluto dell’Assessore dello Sport e Spettacolo Felice Porcaro in occasione del “10° Raduno di Auto e Moto d’Epoca” promosso dalla Pro Loco per sabato 2 giugno.  Nella stessa giornata, in occasione del 72esimo Anniversario della fondazione della Repubblica Italiana, il Sindaco di Mariglianella e Consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Felice Di Maiolo, era chiamato al suo impegno istituzionale a Napoli in Piazza Plebiscito, dove c’è stata l’Alzabandiera con schieramento del Reparto Interforze e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da parte del Prefetto di Napoli, Carmela Pagano.

Per l’organizzazione a supportare il Presidente della pro Loco, Giuseppe Guarnaschelli, c’è stata l’assistenza tecnica del “Club I Cobra” ed alla vigilanza vi erano addetti i volontari della Protezione Civile “La Salamandra”, mentre la Polizia Municipale diretta dal Comandante Ten. Andrea Mandanici assicurava il servizio di sua competenza.

Al 10° Raduno di Auto e Moto d’Epoca di Mariglianella, secondo quanto fatto sapere dal Presidente Pro Loco, Giuseppe Guarnaschelli i Club partecipanti sono stati i seguenti: I Cobra; La Costa del Vesuvio; Alfisti Campania; Old Lambretta Campania; Antiche Ruote del Vesuvio; Evolution Bikers;CarDrive; V. C. Pomigliano D’Arco; Vespa Club Polvica; C.A.M.E.D.; Antiquariauto; Camec; D.H.C., Vecchia Ruota del Vesuvio; Capeb; Club Vespa San Felice a Cancello; My Alfa Club; Amici di San Felice Cancello, Museo delle Arti Antiche; Club Veicoli del 900 Caivano; Vespetta Lambretta; Club Saviano; Auto Storiche Italiane; Ducati Historic Club;Ideal Club; DSF ICV S. Maria a Vico; Amici 24 Ruote Vintage; ASI, Amici di Maddaloni; Boscoreale; Cinquecento e Non S; Moto Briaconi; Maggiolini Partenopei; Vespa Club Pomigliano D’Arco.

Fra i 150 iscritti, vi era il cittadino di Mariglianella, Pipicelli Gennaro, Sottufficiale dell’Aeronautica Militare che ha esibito la sua “Seicento” accompagnata da questa scheda tecnica: Fiat 600, targata TO 231435, II serie, prodotta dal marzo 1957 al febbraio 1959,immatricolazione 6 giugno 1957, prezzo di listino del 1955, 590.000 lire, cilindrata 633 cc, potenza 22 cv, Progetto dell’Ing. Dante Giacosa.La produzione della 600 Fiat, fra i vanti del Made in Italy nel mondo, contribuendo al boom economico nazionale e all’incremento della mobilità individuale e generale, è avvenuta dal 1955 al 1969. Di queste autovetture  sono state vendute 2.695.197 in Italia e 4.939.12, nel mondo intero.

Ad animare l’intrattenimento per i bambini e le famiglie, vi era “Pulcinella in Lambretta”, Giovanni Piccolo da Napoli, al suo 149esimo raduno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250