Scisciano, festa e sagra di S. Martino

Redazione

---- FOTO ---

SCISCIANO - Nell’ambito della Festa di S.Martino,  Patrono della Frazione di Scisciano, nei giorni 9 - 10 e 11 Novembre 2018, il Circolo Culturale “S. Martino” - Presidente Vincenzo Nava, ha organizzato la Festa in onore del Vescovo di Tours, presentando  la XXIIª Edizione della Sagra della “P’zzetta ‘e Vino Cuott” con la gastronomia, arte, cultura e spettacolo.

Durante le tre serate della Festa, Il borgo antico della frazione di Scisciano si è trasformato in un magico e fantasioso paesaggio con addobbi di luci, colori, tendaggi e pampini autunnali arricchito dai profumi della cucina locale e casareccia. La specialità della Sagra Sanmartinese è la famosa “ Pizzetta di Vino Cuotto”, che rappresenta un ottimo derivato del Vino Novello. Essa è l’espressione della cultura sociale ed alimentare Sciscianese, che percorre un lungo processo storico ideato dall’uomo ed arricchito dalle preziose ricette degli antenati, i quali genialmente hanno creato questo prodotto salutare e gustoso. Hanno partecipato alla Sagra gli artisti di strada: Trampolieri, mangiafuoco e giocolieri.

C’è stato anche il Concorso Artistico: 2ª Borsa di studio “S. Martino e le Vie del Vino” per gli allievi dei seguenti Licei Artistici: “Bruno Munari” di Acerra, “Emilio Sereni” di Cardito, “Caravaggio” di S. Gennaro Vesuviano, “Francesco Grandi” di Sorrento. Nei portoni e cortili sono state esposte le opere artigianali di vari artisti e  nei punti di accoglienza e ristoro sono state gustate, oltre alla deliziosa Pizzetta, le seguenti pietanze preparate al momento dalle mani esperte delle cuoche locali: penne alla boscaiola, pasta e patate sfritte, risotto; panini con salsiccia e porchetta di Ariccia con contorni vari,  baccalà con  papaccelle, patatine fritte e pizza fritta, castagne e dolci, il tutto innaffiato con un buon bicchiere di vino novello.

Le tre serata della Sagra sono state allietate da seguenti gruppi Musicali e folkloristici: Venerdi 9 Novembre, si sono esibiti i gruppi Zuokkole, Tammorre e Femmene e il Trio “Vecchia Napoli”, il 10 Novembre: il ritmo del Sud della Banda di Ya Basta e il giorno 11  il gruppo dei Cumpari. Domenica 11 Novembre, giorno dedicato al Santo, si è svolta  la Processione della statua del Santo officiata da Padre Mariano Del Piano e Don Giovanni Mascia. Il Rito Religioso è stato seguito  con profonda devozione dalle Autorità Politiche, Militari e da un gran numero dei fedeli, animato dalla recitazione del Santo Rosario e dalla Banda Musicale. Dopo, nella Chiesa della Parrocchia, si è celebrata la S. Messa Solenne in onore di S. Martino.

Poi, c’è stata la consegna della Borsa di Studio al vincitore del Concorso e la riapertura della Sagra culinaria. L’evento festoso ha riscosso notevole successo per le presenze e la  partecipazione dei visitatori che sono accorsi per assaggiare le delizie della Sagra e per assistere alla musica dei gruppi. La Sagra, grazie ad alcuni fedelissimi tra cui il Presidente Nava Vincenzo e i suoi numerosi collaboratori, è riuscita ancora una volta ad interessare e a piacere al pubblico che ha apprezzato e condiviso la perfetta accoglienza ed organizzazione.(Pasquale Iannucci)   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore