Torna il Premio Ruperto da Nola.

Redazione

NOLA - Torna giovedì 22 novembre alle ore 18 a Nola, nel salone della Chiesa Santi Apostoli in via San Felice ,   l’appuntamento con il Premio Ruperto da Nola, la manifestazione promossa da Slow Food giunta ormai alla nona edizione.

 

Tra i premiati, che  sono stati scelti in base alle segnalazioni arrivate negli ultimi mesi attraverso la partecipazione alla consultazione online “Premio Ruperto 2018 – Scegli i vincitori”, ci sono  Angela Ceriello, memoria storica della trattoria “E Curti” e i produttori di pomodoro della cooperativa Funky Tomato.

Dopo i saluti di Mario Ambrosanio, sub commissario straordinario del Comune di Nola, Giuseppe Bianco, presidente della Pro Loco cittadina, Felice Scotti, presidente della Fondazione Hyria Novla, insieme ai premiati prendono parte al dibattito Alberto Capasso, presidente Slow Food Campania. E Angelo Petillo, responsabile della giuria del Premio.

Il programma prosegue giovedì 6 dicembre alle ore 20:30 con “La grande cena di Ruperto” a Cicciano presso il salone dell'Istituto alberghiero “Carmine Russo”. Alla cena è possibile partecipare solo su prenotazione, contattando l’indirizzo e-mail info@nolaslow.it oppure telefonando ai numeri 360517261 – 3289024494.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250