Mariglianella, sport e legalita': terminata Un calcio alla camorra, iniziativa del Forum Comunale dei Giovani

Nicola Riccio

MARIGLIANELLA-  Domenica 31 marzo , presso il Centro Sportivo Comunale “Marco Cucca” è stato svolto l’evento “Un Calcio alla camorra” promosso dal Forum dei Giovani di Mariglianella presieduto da Francesco Di Somma.

 L’iniziativa, che ha avuto il Patrocinio del Comune di Mariglianella, ha visto la partecipazione dell’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, e del Presidente del Consiglio Comunale, Dott. Vincenzo Esposito, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale retta dal Sindaco Felice Di Maiolo.

Alla manifestazione hanno partecipato i ragazzi tra i 16 ai 28 anni di età, di Mariglianella e non, dando vita ad un Torneo di  Squadre a 5 elementi. Queste le squadre in lizza: “San Nicola” capitanati da Tommaso Marsilio; “Enigma Soccer” guidata da Raffaele Perrotta; “Real Serao” capeggiata da Vito Parrella la “Dinamo Mariglianella” guidati dal capitano Davide Esposito fino alla vittoria conclusiva Torneo “Un calcio alla camorra”. Alla cerimonia di premiazione finale hanno partecipato il Presidente del Forum dei Giovani, Francesco Di Somma e l’Assessore allo Sport, Felice Porcaro.

In campo, come ineccepibile direttore di gara, vi era Davide Ansaldi, mentre fuori dal rettangolo di gioco ad assistere ed adempiere a vari compiti organizzativi c’erano Luigi Parascandolo e Giovanni Battista Stringile. A sensibilizzare l’evento, tramite poesie incentrate sulla legalità, tra un match e all’altro, ha provveduto il poeta e scrittore Elio Parascandolo, mentre ad animare la giornata sportiva vi era il Dj Siga Smoke - Ferdinando Amato con il suo Djset. Soddisfatto il pubblico presente, con famiglie, ragazzi, giovani, anziani e i vari rappresentanti del mondo dell’associazionismo a godersi una bella giornata di sport e amicizia contro l’illegalità, sotto un invitante primaverile.

Tutti hanno generosamente applaudito quanti si sono esibiti e con la finale ovazione per la squadra vincitrice del torneo: la “Dinamo Mariglianella”, capitanata da Davide Esposito.
Il Presidente Francesco Di Somma, che ha coordinato l’intero evento, ha dichiarato “Questa manifestazione nasce contro la violenza della camorra ed ha come scopo principale quello di dare simbolicamente un calcio alla malavita, ed avvicinare i giovani della comunità ai sani principi dello sport e della legalità.

Ogni giorno, leggendo i giornali locali, si sente parlare della criminalità che colpisce direttamente e/o indirettamente la nostra persona. Io, come rappresentate del Forum dei Giovani, ho il dovere morale di sensibilizzare e incentivare attività che portino i giovani del nostro territorio verso una vita sana e centrata verso l’eliminazione di questa piaga sociale”.
L’Assessore allo Sport, Felice Porcaro, ha espresso “il saluto personale, quello del Sindaco Felice Di Maiolo e dell’Amministrazione Comunale che è sempre vicina al mondo giovanile. Oggi per questo grande evento che coniuga sport e legalità, in un importante momento di sensibilizzazione e di crescita nella coscienza civile contro la camorra, nel condividere l’iniziativa riconfermiamo il nostro sostegno al Forum dei Giovani. Il nostro impegno per la legalità, la cultura e la coesione sociale, non verrà mai meno. Oggi abbiamo messo a disposizione dei giovani la struttura sportiva e ringraziamo la  Scuola Calcio di Mariglianella, con il suo Presidente, Giovanni Cucca, per la fattiva collaborazione sempre assicurata”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore