Marigliano, il valore della donazione

Redazione

MARIGLIANO - “Dalla morte si genera la vita: non dimentico mai chi morendo ha donato parte di sé per consentire ad altri, me compreso, di avere una nuova chance, un’altra possibilità, una nuova vita”.

 

Queste le parole, magistralmente interpretate da Angelica Sena, che hanno rappresentato il filo conduttore del Convegno intitolato “IL valore della donazione” tenutosi il giorno 10 maggio, presso il centro polivalente (ex chalet) a Marigliano.

L’evento ha rappresentato il modo con cui il neo costituito Club Rotary Marigliano “Adrianea” ha voluto presentarsi alla Comunità.

Il Convegno è stato dedicato, in particolare, ai giovani studenti degli Istituti superiori di Marigliano, i licei Colombo, Rossi Doria e R.L. Montalcini-G. Ferraris, al fine di contribuire ad alimentare, tra i più giovani, il fuoco della coscienza della solidarietà applicata al bene Vita.

Ad ospitare l’evento il Comune di Marigliano, ed in particolare il  sindaco Antonio Carpino.

Coordinato dall’ ing. Antonio Sodano, attuale Presidente del Club Rotary Marigliano “Adrianea”, e  dal dott. Luigi Barbati, in qualità di Presidente della commissione sanità del Club di recente formazione (che ha altresì moderato il dibattito), il dibattito ha potuto vantare i contributi del Prof. Lucio Romano, in quanto membro del Comitato nazionale di Bioetica, che ha con forza messo in risalto il ruolo svolto dalla “reciprocità”, del Dott. Angelo Perrotta, in rappresentanza dell’Avis Campania, e del Consigliere nazionale Aido per la Campania, nonché Presidente della Commissione distrettuale Rotary per il progetto “La vita nelle tue mani”, il dott. Guglielmo Venditti.

A concludere i lavori il contributo del Governatore distrettuale, Dott. Salvatore Iovieno.

Il tutto con la preziosa collaborazione del Dott. Michelangelo Riemma, socio onorario del Club Rotary di recente costituzione.

Infine, pare opportuno riportare una citazione del relatore del Convegno, il Prof. Lucio Romano, che in modo toccante ha invitato tutti a rintracciare un collegamento imprescindibile tra la Felicità e “il valore della donazione”, affermando che ”Non c’è felicità nella solitudine, la felicità va trovata nell’assunzione della responsabilità verso l’altro”.

 Rosa Di Palma

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore