Nola, Notte Europea dei Musei.

Redazione

Visite guidate e concerti gratuiti animeranno il Museo Diocesano e il Museo Storico Archeologico.

NOLA - La città di Nola aderisce anche quest'anno alla Notte Europea dei Musei. Sabato 18 maggio il Museo Storico Archeologico e il Museo Diocesano, in contemporanea con i musei più importanti d’Europa, resteranno aperti oltre il consueto orario per offrire a cittadini e turisti l’opportunità  di conoscere e vivere il patrimonio culturale della città.

A inaugurare la manifestazione saranno, alle ore 18.30, i maestri dell’Orchestra Filarmonica di Benevento presso il Museo Storico Archeologico dove, a partire dalle 20.00, sarà poi possibile ammirare oltre alla collezione permanente, la mostra dal titolo “Dalle tenebre alla luce: tesori dai depositi”. Un’ importante occasione per scoprire beni archeologici nolani ancora sconosciuti.

Al Museo Diocesano, invece, tornano le visite guidate sensoriali. Visite che propongono ai visitatori di andare aldilà di ciò che gli occhi vedono per vivere in maniera nuova l'opera d'arte attraverso le mani, il gusto e l'udito.

A promuovere gli eventi sono le associazioni nolane “Meridies” e “Pro Loco Nola città d’arte” in collaborazione con la direzione dei due Musei. «La Notte dei Musei - spiega Michele Napolitano, presidente di Meridies - rappresenta un appuntamento utile a riscoprire la bellezza della propria città attraverso attività culturali diversificate, capaci di attrarre un pubblico eterogeneo all’interno degli spazi museali. Come associazione doneremo al Museo Diocesano, in continuità con quanto fatto lo scorso anno, cinque tavole tattili delle opere più rappresentative del museo, così da garantire a tutti, compresi i disabili visivi, la concreta fruizione del nostro patrimonio artistico».

«È compito di noi tutti – continua Giuseppe Bianco, presidente della Pro Loco - promuovere e collaborare con gli istituti culturali della nostra città. I nostri musei sono presidi educativi e centri di sviluppo per Nola, è un piacere per la Pro Loco accompagnarvi alla loro scoperta, non solo in occasione della Notte dei Musei. Un ringraziamento ai direttori dei musei nolani sempre disponibili e coscienti, come noi, che è sempre necessario lavorare per migliorarsi».

A Nola, però,  gli appuntamenti con l’arte non si esauriscono con la Notte dei Musei.  Domenica 19 maggio, infatti, ci sarà l’ultimo appuntamento con il “Maggio dell’arte e della cultura Nolana” al borgo di Cicala.

 

Di seguito tutte le attività previste:

SABATO 18 MAGGIO

Museo Diocesano

(ingresso curia vescovile, via san Felice 30)

 

Ore  19:00  e 21:30 Vedere con le mani . Visita guidata sensoriale bendata (E’ obbligatoria la prenotazione scrivendo a info@meridies-nola.org  oppure al  3475461957) .

 

Museo Storico Archeologico

(Via Senatore Cocozza, Nola)

Ore 18:30 Concerto dell’Orchestra Filarmonica di Benevento

Ore 20:00 Dalle tenebre alla luce: tesori dai depositi.  Visita guidata

 

 

DOMENICA 19 MAGGIO

Ore 18:00 - In cerca di tesori con la mia regina.  Caccia al tesoro mamma e figli

Ore 19:00 - Sulle orme di Bruno . Visita guidata dal Portello al Castello

A seguire Aperitivo al castello. Pistacchio Malfattori  e degustazioni di vini campani

 

Tutti gli eventi sono gratuiti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore