Marigliano, Viva staZIONe UtOpiA! 6 anni in continuo movimento.

Redazione

2019: l’assurdo prende forma. StaZIONe UtOpiA: dal sogno di libertà alla triste realtà di una caserma.

MARIGLIANO - Domenica 8 dicembre 2019, il collettivo utopiA, invita tutte e tutti alla festa per il sesto anniversario dalla ripresa, recupero e riqualificazione popolare dell’area ex circumvesuviana di Marigliano.

 

 StaZIONe UtOpiA: dal letame è nato un fior! Ex circumvesuviana di Marigliano: dismessa e abbandonata per 15 anni al degrado, riprende vita nel 2013 grazie all’intervento autonomo del collettivo utopiA che, con l’iniziativa MAI PIU’ SPAZI ABBANDONATI, avvia un percorso sperimentale di recupero e autogestione popolare dell’area, fitto di iniziative, eventi e collaborazioni, conosciuto -da 6 anni!- come StaZIONe UtOpiA.

 

6 anni di rigenerazione e riqualificazione urbana indipendente: uno spazio abbandonato ripulito, recuperato e restituito alla collettività, trasformato.

6 anni di musica, teatro, cinema, libri, arte e creatività. Uno spazio disponibile, accogliente, versatile.

6 anni in movimento, tra denunce, proteste e proposte. Dal letame è nato un fior ma c’è chi lo calpesta; spietato. Un’amministrazione comunale distratta, indolente, a tratti irritante, non coglie l’occasione e blocca il cambiamento. Dopo il sogno, un brutto risveglio: lo Stato si impone, prepotente e in un luogo diventato simbolo di una riacquistata libertà, migliaia di euro di fondi pubblici saranno destinati alla costruzione di una squallida caserma.

E gli spazi sociali? Le aree verdi? Il pieno sviluppo dell’individuo? La libera circolazione delle idee? Ma che politica?! Che cultura?! Figure meste e grigie che non riescono a intravedere l'orizzonte, che spengono il sogno di una città forse perché non sanno come si sogna. Mr. Mònson, all’altra cassa, intanto ingrassa. Eppure, non abbiamo finito di dire tutto quello che abbiamo da dire.

 Per tutto ciò che è stato e per ciò che ne verrà…facciamo una festa! Adelànte! Viva StaZIONe UtopiA!

 

 Ecco il programma.

 

 StaZIONe UtOpiA – Fotoracconto e radioplaza:  incontrostoria per voci e immagini.

 

Le iniziative, la partecipazione, l’autonomia, le idee, l’arte, la politica, i personaggi, le visioni, l’energia, la libertà.

 StaZIONe UtOpiA – Carpintero prog: manutenzioni senza padroni.

 

Uno spazio collettivo dove sperimentare l’autogestione; dove praticare la partecipazione. Una direzione…nel deserto.

 StaZIONe UtOpiA – Concerto del mattino: “LA MARCIA DELLO STUPIDO” di SalDAvino.

 

Presentazione del disco e musica western dal vivo.

 

 Collettivo UtopiA

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250