Marigliano, Convento di San Vito: pranzo offerto da Despar. Una porta spalancata per i poveri

Mariacarmen Fiorenza

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Era il 20 dicembe 2019,  quando le porte del quattrocentesco convento francescano di San Vito di Marigliano si  sono spalancate per accogliere i poveri, invitati d'onore di un gran pranzo prenatalizio.

Il lauto banchetto di beneficenza è stato interamente organizzato dai fratelli Pentella , proprietari di vari supermercati DESPAR tra Marigliano e Castello di Cisterna, e  finanziato dalla DESPAR del sud, la quale ha scelto Marigliano come location per la regione Campania.

Accolti tra le volte a crociera del quattrocentesco "Antico refettorio", i poveri convenuti hanno preso parte ad un vero e proprio pranzo natalizio  in grande stile. 

 Protagonisti ed ospiti d'onore  alcuni fratelli indigenti mariglianesi, insieme ad alcuni poveri provenienti dalla caritas francescana del convento dei frati minori di Portici e dal convento francescano di Afragola.

Porte splancate per accogliere anche un gruppo di  bambini accompagnati da alcune suore francescane.

Presente anche il ministro provinciale dei frati minori della provincia serafica di Napoli-Caserta, Fra Carlo D'Amodio ofm, insieme ad alcuni rappresentanti della DESPAR e ai frati della comunità di Marigliano.

Grazie alla bellissima giornata di sole i bambini hanno potuto godere dell'appena inaugurato ( il 19 dicembre) giardino della pace e, insieme a loro, gli adulti hanno potuto giovare della salubre aria offerta dall'ameno parco.

A conclusione del pranzo Babbo Natale, direttamente dal Polo Nord, ha portato tanti colorati regali agli ospiti più piccoli, mentre i più adulti brindavano a un nuovo anno, foriero di tante iniziative a beneficio dei più bisognosi. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mariacarmen Fiorenza >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250