Nola, L’Università Parthenope inaugura il nuovo corso di studio in Economia e Management

Redazione

NOLA - Partiranno ad inizio settembre a Nola le prime lezioni del Corso di Laurea triennale in Economia e Management dell’Università Parthenope; con questo corso si concretizza il ritorno dell’Ateneo nel territorio nolano.

 

Presentazione ufficiale questa mattina nel corso di una conferenza stampa con il Magnifico Rettore Alberto Carotenuto – accompagnato dal Prorettori Antonio Garofalo e Francesco Calza, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Campania Luisa Franzese e il Sindaco del Comune di Nola Gaetano Minieri. Tante le autorità civili e religiose presenti, tra di esse il Vescovo di Nola, Mons. Francesco Marino.

In attesa della realizzazione dell’edificio che sorgerà nella zona dell’ospedale e sarà completato in un paio di anni, i ragazzi seguiranno i corsi presso l’auditorium del Rione Gescal, messo a disposizione dall’amministrazione comunale.

Il Corso di Studio in “Economia e Management” che afferisce al Dipartimento di Studi Economici e Giuridici, è il primo della Classe di laurea L-33 (Scienze economiche) attivato nel Centro-Sud Italia e offre, dalle verifiche sui dati occupazionali di AlmaLaurea di questo Corso attivo presso Atenei del Nord Italia, un riscontro positivo in termini di occupazione professionale post-laurea. L’obiettivo del Corso di Studio è di formare esperti in scienze economiche e manageriali, le cui competenze acquisite possono consentire sbocchi occupazionali in contesti anche internazionali e di preparare indicazioni e proposte su questioni di natura economico-aziendale, con attenzione agli aspetti contabili e finanziario-assicurativi.

“Abbiamo fatto un investimento importante perché abbiamo il dovere di offrire opportunità ai giovani del nostro mezzogiorno, anche per cercare di arginare l’esodo degli studenti verso il nord Italia o l’estero – ha sottolineato il Rettore Carotenuto – è evidente che questo è solo il primo passo, e partiamo con un corso in area economica poiché qui c’è una realtà economica importante, il secondo corso di studi che attiveremo è relativo all’area informatica e stiamo ragionando sull’attivazione di un terzo corso di studio”.

Soddisfatto il sindaco Minieri, per il quale “il ritorno dell’Università a Nola è motivo di grande orgoglio per tutte le amministrazioni locali, l’Ateneo insisterà su un territorio ampio ed in una zona dalla forte connotazione industriale, grazie alla presenza del Cis, l’Interporto, il Vulcano Buono, l’area Zes ed altre realtà che necessitano di giovani preparati e pronti ad essere inseriti nel mondo del lavoro”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250