Teatro, cultura, convegni, dibattiti e sport protagonisti a Pollena Trocchia

Redazione

POLLENA TROCCHIA - Ospitalità diffusa, lotta alle violenze di genere, teatro, cultura, sport. Al via intense settimane per il comune di Pollena Trocchia sul fronte degli eventi pubblici, promossi sul territorio comunale dalle associazioni locali e patrocinate dall’ente municipale per la loro valenza artistica, sociale e aggregativa.

Si comincia sabato 13 novembre, quando prenderà il via la stagione teatrale 2021/22 del Teatro Villa Caracciolo promosso presso l’omonima struttura dall’associazione culturale “Ma chi ce ferma”: il cartellone conta quattordici spettacoli da metà novembre fino alla fine di maggio con direzione artistica di Lucio Ciotola e organizzazione di Gaspare Scognamiglio.

Domenica 14 evento dedicato a Dante Alighieri e alle sue declinazioni vesuviane: in occasione del settecentesimo anniversario della morte del sommo poeta l’associazione Vesuviani in cammino ha organizzato nel cimitero comunale di Pollena Trocchia un momento di comunione spirituale e condivisione artistica di poesia e musica dedicato a tutte le anime vesuviane: alle 17 santa messa concelebrata dai sacerdoti del territorio e a seguire la declamazione dei versi di Dante Alighieri nella versione italiana e nella versione francese di Pier Angelo Fiorentino, accompagnati dalle musiche di Gaetano Donizetti. Giovedì 18 novembre spazio invece al mondo dell’ospitalità e del turismo: presso l’aula consiliare “Falcone – Borsellino” è in programma infatti a partire dalle ore 18 un focus informativo gratuito per la corretta apertura e gestione delle strutture ricettive extra alberghiere a cura del presidente dell’Associazione Bed & Breakfast e Affittacamere della Campania (ABBAC) Agostino Ingenito.

La manifestazione è promossa dal delegato vesuviano ABBAC Salvatore Di Tuoro e da Guest Italy. Mercoledì 24 novembre, in vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’associazione socio-culturale Graffito d’Argento ha organizzato un convegno, sempre nell’aula consiliare, a cui interverranno Pierina Montella, Cettina Giliberti, Carmen Filosa e il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito per i saluti istituzionali.

L’evento, moderato dal presidente dell’associazione, Anna Maria Romano, vedrà anche la declamazione di poesie da parte dei soci di Graffito d’Argento. Infine, dal 25 al 27 novembre, nel primo anniversario della morte di Diego Armando Maradona, il Napoli Club di Pollena Trocchia con la collaborazione della Pro Loco promuoverà una mostra dedicata al campione per raccontare la sua vicenda umana e calcistica, nel corso della quale saranno anche presentati libri e promossi dibattiti. Appuntamento presso Villa dei Marchesi Cappelli.

«A lungo, causa Covid-19, abbiamo dovuto rinviare manifestazioni ed eventi, svolgerli a distanza o con molte limitazioni. Ora finalmente l’arte, la cultura, lo sport, il confronto e il dibattito possono tornare a ricoprire quel ruolo fondamentale che hanno sempre svolto per la comunità locale, di stimolo e crescita» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito. «Le associazioni del territorio svolgono un ruolo fondamentale per il nostro territorio, realizzando iniziative ed eventi di grande spessore come quelli che ci apprestiamo a vivere in questi giorni. Come amministrazione cerchiamo sempre di supportarle, offrendo patrocinio e sostegno e io come assessore ho fin dall’inizio del mio mandato avviato un dialogo continuo e proficuo con esse, nell’ottica della collaborazione e del coordinamento tra Comune e associazioni e associazioni stesse» ha detto l’assessore agli eventi Fortuna Riccio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore