Con il popolo ucraino per la libertà e la democrazia: discussione su fb

Redazione

“Con il popolo ucraino per la libertà e la democrazia”. Lunedì 20 marzo, alle 18.30, in streaming  e live su facebook.  Ne discuteranno Luigi Caramiello, Anita Capasso, Andrea America e Ciro Aliperti.  La situazione si fa sempre più grave e preoccupante sul piano dei diritti.

Le forze russe avrebbero costretto uomini non addestrati residenti nelle repubbliche separatiste del Donbass a combattere in prima linea. Lo scrive il Kyiv Independent. "È gente che non ha mai tenuto un mitra in mano", racconta Oleg, 24 anni, aggiungendo che tutti i suoi amici, ex compagni di scuola e colleghi di lavoro sono stati costretti ad arruolarsi. Una residente del Donbass, citata solo come Anastasia, ha riferito che questi civili vengono costretti a combattere in prima linea con le forze russe che altrimenti minacciano di ucciderli.  Non ci sono più collegamenti ferroviari tra Ucraina e Bielorussia e chi vorrebbe raggiungere i parenti in italia rischia di finire in mano ai ceceni. Chi riesce a scappare dall’inferno è ai confini con la Polonia. Il resto della popolazione Ucraina è nell’inferno. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore