Marigliano, inaugurata la mostra dedicata a S.E. Bruno Schettino

Redazione

MARIGLIANO - Stamane nella chiesa dell’Annunziata alla presenza del sindaco Antonio Carpino, della famiglia Schettino, della Consulta delle Associazioni, degli amici di don Bruno, associazione di Nola, è stata aperta la mostra fotografica dedicata a S. E. Mons. Bruno Schettino, arcivescovo di Capua, compianto nostro concittadino, a cui la consulta delle associazioni del comune di Marigliano ha dedicato il Maggio mariglianese di quest’anno.

Accoglienza inclusione solidarietà è il tema del maggio e la figura di Don Bruno ne è l’emblema. Molti sono i momenti dedicati al tema, come già pubblicato da questo giornale.

Il sindaco per l’occasione ha ricordato la valenza di questa iniziativa che intende risvegliare le coscienze in un periodo in cui la gente sembra incattivita e ostile verso i più deboli e bisognosi. Don Bruno, ha ricordato Carpino, ha speso la sua vita per l’accoglienza e la solidarietà, mai risparmiandosi ma sempre dando. Chi meglio di lui avrebbe potuto essere il simbolo dell’accoglienza?

Si è poi augurato che l’esempio di don Bruno possa essere fatto proprio dalla città.

Antonio Cafariello, nipote di don Bruno, ha ringraziato la Consulta che ha proposto e fortemente voluto questo evento, ricordando che da soli i familiari non avrebbero, pur volendo, potuto organizzare questo ricordo di S. E. perché la famiglia Schettino è di natura schiva e riservata. Ringrazia poi il sindaco e l’amministrazione per l’impegno profuso, augurandosi che la mostra e gli eventi siano seguiti da molti cittadini.

La mostra resterà aperta fino al 25 maggio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore