Nuova Orchestra Scarlatti, autunno musicale 2021

Paolo Isa

domenica 31 ottobre-in foto: M.° Marco Attura

Al via l’Autunno musicale 2021 della Nuova Orchestra Scarlatti, che sarà inaugurato a Napoli con una due giorni di particolare rilievo: domenica 31 ottobre alle ore 19:30 nella Sala Scarlatti del Conservatorio San Pietro a Majella, in Via San Pietro a Majella 35, il grande pianista di origine napoletana Bruno Canino accompagnerà giovani musicisti dell’Orchestra Scarlatti Young; lunedì 1 novembre alle ore 19:30 sempre nella Sala Scarlatti, Bruno Canino sarà solista nel celebre K 488 di Mozart in un concerto con la Nuova Orchestra Scarlatti.

Bruno Canino, pianista di origine partenopea, concertista di fama internazionale, accreditato come uno dei più intelligenti interpreti di un vasto repertorio classico e contemporaneo, domenica 31 ottobre accompagnerà alla tastiera alcuni giovani talenti cresciuti nelle file delle Orchestre Scarlatti Junior e Young - Chiara Rollini (violino), Matteo Introna (viola), Ludovica Cordova (violoncello), Franco Ascolese (flauto) - in pagine di Fritz Kreisler, Rebecca Clarke, Robert Schumann e Francis Poulenc; un’esperienza unica per i ragazzi della Scarlatti Young e una bella occasione di ascolto per il pubblico.

 Lunedì 1 novembre, Bruno Canino sarà invece solista in un concerto della Nuova Orchestra Scarlatti diretto da Marco Attura che, accanto alla Sinfonia da camera op. 110a di Šostakovič (versione per orchestra d’archi del grande Quartetto n. 8) e alle deliziose Otto miniature di Stravinskij, ha in programma il Concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore K. 488 di W. A. Mozart, uno dei vertici del suo genere, celebre per l’emozionante Adagio incastonato tra due Allegri tra i più scintillanti mai concepiti dal grande Wolfgang.        

“Siamo davvero felici che il Maestro Canino abbia accolto il nostro invito” - dichiara il M.° Gaetano Russo, direttore artistico della Nuova Orchestra Scarlatti - “una grande presenza che premia il nostro impegno quotidiano per la crescita dei giovani, sempre alla ricerca di confronti ai più alti livelli con figure che rappresentano un grande esempio di autentico valore artistico e umano, qual è senza dubbio Bruno Canino”.   

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore