Festival di musica Fiati in Concerto: a Marina di Vietri sul Mare da venerdì 9 a domenica 11 settembre

Redazione

Ingresso gratuito.

VIETRI SUL MARE - Lo straordinario programma di Vietri Cultura, che ha animato le serate estive di Vietri sul Mare con oltre 70 appuntamenti, organizzato dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni De Simone, con la direzione artistica del Maestro Luigi Avallone, grazie al quale cittadini e turisti hanno potuto assistere gratuitamente a tutti gli eventi, propone in chiusura tre giorni dedicati alla musica con il festival "Fiati in concerto", che vedrà esibirsi a Marina, in piazza Attilio della Porta, tre orchestre formate da giovani musicisti da venerdì 9 a domenica 11 settembre.

E' una rassegna nuova per la prima cittadina della Costiera amalfitana, che si propone di offrire alle orchestre italiane e straniere un'occasione rara per mostrare le proprie capacità: poche sono infatti le possibilità di esibirsi in pubblico in Italia date ai giovani musicisti, che ora avranno l'opportunità di mostrare le proprie capacità artistiche e - perché no - essere scoperti da talent scout attivi in ambito musicale. Per i giovani concertisti, la manifestazione è anche un'occasione per entrare in contatto con il mondo mediterraneo e con Vietri sul Mare, una perla della Costiera amalfitana grazie al suo patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Si inizia venerdì 9 settembre alle 20,30 con l'Orchestra giovanile "Costa d'Amalfi Vietri sul Mare", di recentissima formazione, costituita da allievi provenienti dalla Costiera amalfitana e diretta dal Maestro Paolo D'Amato.

Musiche di Ledda, Agnello, Bar, De Haan, Mangani, Correnti e Wagnein. Sabato 10 settembre, alle 20,30, sarà la volta dell'Orchestra di fiati "Costa d’Amalfi", diretta dal Maestro Salvatore Schembari. Musiche di Ph. Sparke, Liguori, Fusco, Marino, Schembari, D'Amato e Verdi. L'organico si compone di 32 giovani musicisti - diplomati e diplomandi - e la formazione nasce dal desiderio di dare vita ad un'innovativa realtà nello storico panorama delle bande musicali, offrendo una visione più "concertistica", promuovendo un repertorio creato ad hoc per esaltare al massimo le qualità timbriche di questi strumenti. L'Orchestra di fiati "Costa d’Amalfi" costituisce in tutto il Meridione d'Italia un importante tassello di rinnovamento artistico e culturale di quel vasto movimento europeo grazie al quale l’immagine della banda musicale, a tutti molto cara e carica di innegabile gloria passata, vuole presentarsi alle giovani generazioni ricca di rinnovati messaggi di cultura bandistica specie nel suo repertorio di musica originale composta per questo modello di assieme strumentale.

Domenica 11 settembre sarà l'Orchestra di fiati "Albano laziale" ad esibirsi a Marina, diretta dal Maestro Andrea Durante; direttore ospite Fulvio Creux. Musiche di Bellini, Schembari, Di Ghisallo, Williams, De Curtis, Califano e Creux. Ad Albano Laziale hanno operato, fin dai primi del 1800, due complessi bandistici: uno istituzionale ed uno civile, unitisi solo nel  1964 per formare il Complesso Bandistico denominato "Città di Albano", riconosciuto come Banda Comunale. Il Complesso ha svolto negli anni un’intensa attività musicale e didattica ed ha conseguito il I posto in III Categoria al Concorso Internazionale di Riva del Garda (2012), ottenendo il Trofeo “Flicorno d’Oro”; ha rivolto particolare attenzione ai più giovani costituendo nel 2005 una specifica sezione giovanile denominata “Luciano Pezzi Young Band”, risultata vincitrice al concorso "Armonie del Tirreno" di Amantea (2015). Tutto il festival è ad ingresso gratuito. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore