Teatro Augusteo- E che Teatro! con D' Angiò e De Luca

Paolo Isa

Dal 26 aprile a domenica 1 maggio

NAPOLI -  Al Teatro Augusteo di Napoli, Piazzetta Duca D’Aosta 263, da martedì 26 aprile a domenica 1 maggio 2022, Lino D’Angiò e Alan De Luca saranno in scena con lo spettacolo “E che Teatro!”.

Dopo le fortunate trasmissioni televisive “Koprifuoco” ed “E che Teatro!”, Lino D’Angiò e Alan De Luca, insieme a un fantastico cast di artisti, saranno protagonisti sul palco dell’Augusteo in un esilarante spettacolo live, ricco di risate e musica.

Un’allegra compagnia di artisti, ognuno diverso per forma d’arte, alla riapertura post restrizioni decide di occupare un teatro fermo e abbandonato da mesi, con lo scopo di tornare in scena. Rappresentano generi artistici diversi, ma la loro amicizia li rende una Compagnia teatrale unica.

In una scena spartana, tra elementi recuperati da un vecchio deposito, una vecchia insegna luminosa con scritto “E che Teatro!” (in lingua napoletana esprime una situazione piena di confusione) diventerà il titolo del loro spettacolo. Da questa chiave di lettura si dipana uno show che attraversa tutti i generi teatrali, dal monologo alla macchietta, dalla parodia al racconto, dalle imitazioni alla musica e alla poesia, in una girandola di performance senza sosta.

Con i due protagonisti principali, sul palco anche l’attrice Claudia Federica Petrella, pronta a mettersi in gioco in improbabili presentazioni; un professore di cultura napoletana, Amedeo Colella, conoscitore di simpatici “paraustielli”; un divertente comico, ma non più giovane, Giorgio Gallo Coccobello, con le sue allegre poesie; un formidabile musicista di strada, Piermacchiè, autore di strambe macchiette; una bella e coinvolgente sciantosa, Elena Vittoria; un giovane e fantasioso showman, Ciro Salatino; una giovane cantante e turista brasiliana, Morena Chiara; e un eccezionale gruppo musicale, gli Afroblue: Roberto D’Aquino (Basso); Maurizio Fiordiliso (Chitarra); Paolo Sessa (Tastiere); Paolo Forlini (Batteria), capitanati dall’incredibile voce di Helen Tesfazghi.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore