Chef Valentino Buonincontri omaggia i medici dell'ospedale di Nola con i piatti tipici della tradizione

Viviana Papilio

Pizze di scarole e finger food di baccalà della tradizione napoletana con le papaccelle per i camici bianchi dell'ospedale di Nola. L'iniziativa è dello chef nolano Valentino Buonincontri, titolare del noto ristorante "Berties bistrot" di via dei Mille che, per questo Natale, ha voluto omaggiare tutto il personale medico ed infermieristico del nosocomio cittadino in segno di gratitudine per l'eccezionale lavoro che hanno fatto, e stanno ancora facendo, in questa lunga emergenza sanitaria che, soprattutto nella seconda ondata, ha rischiato di mettere seriamente in ginocchio il Santa Maria della Pietà. 
 
"Il Nolano è stato tra i territori più colpiti, nei mesi di ottobre e novembre, dal Covid sottoponendo i medici dell'ospedale a turni massacranti che hanno portato avanti con grande spirito di servizio e forte abnegazione al dovere - spiega Valentino Buonincontri - Sono stati mesi duri che ci hanno portato al Natale senza nemmeno accorgercene e sono sicuro che molti di loro non lo trascorreranno nemmeno in famiglia per essere in prima linea nei reparti. Ecco perché ho pensato - continua lo chef - di portare un po' della nostra tradizione direttamente nei reparti e dunque non poteva mancare la pizza di scarole ed il baccalà tipico della ricorrenza. Auguro davvero a tutti noi di vivere questi giorni in serenità e sebbene per noi ristoratori il momento è dei più difficili andiamo avanti, confortati dall'affetto dei nostri clienti che, fortunatamente, continuano a sceglierci 'a distanza' chiedendo i nostri piatti anche per queste festività che consegneremo personalmente. Anche a Capodanno. Sarà un Natale diverso ma non per questo avido di sentimenti. Auguri di cuore".
 
-comunicato

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore