Ercole Capuozzo
  • Il Giornalista
    0 Comments

    Il Giornalista

    Scrive il sociologo nippo - americano Fukuyama: "Quando in una Società cambiano le fonti di energia e le modalità di comunicazione, avviene la "Grande Distruzione". Avanza una nuova Società con una nuova cultura e, quindi, con un diverso modo di vivere e di pensare. Molte professioni diventano obsolete, ne nascono di nuove e molte altre, pur restando basilari per la formazione e la vita dell'uomo, sono costrette a cambiare ab...

    Leggi tutto ...
  • Apprendimento e società
    0 Comments

    Apprendimento e società

    Premettendo che non vi è educazione senza istruzione e viceversa, l'apprendimento, in genere, richiama l'istruzione e questa la scuola. Poiché l'uomo, oltre ad essere una realtà biologica, è soprattutto una realtà culturale, basilare nella sua formazione è l'apprendimento. Infatti, tutto intorno a lui è cultura, per cui, per conoscere la propria realtà soggettiva e quella in cui egli è...

    Leggi tutto ...
  • Dove è finito il complesso di Edipo ?
    0 Comments

    Dove è finito il complesso di Edipo ?

    Edìpo era figlio di Laio e di Giocasta, rispettivamente re e regina di Tebe. Avendo l'oracolo predetto che, fattosi egli grande, avrebbe ucciso il padre e sposato sua madre, Laio diede incarico ad un suo servo di ucciderlo. Il servo non ebbe il coraggio di farlo e, legatogli i piedi, dopo averli bucati, lo abbandonò sul monte Citerone. Qui lo trovò un pastore 'di Corinto, il cui re era Polibo, il quale, non avendo figli, pres...

    Leggi tutto ...
  • LEGGERE
    0 Comments

    LEGGERE

    Voltaire: " I libri sono il cibo della nostra coscienza". E poiché avere coscienza significa avere consapevolezza sia del mondo esteriore che in quello interiore a noi, si comprende bene che ogni libro ci offre una piccola conoscenza di tali realtà. Però bisogna tenere presente che nel libro viene espresso il mondo interiore dell'autore, e anche immagine del mondo esteriore che egli descrive è la sua. Perciò, l'...

    Leggi tutto ...
  • LA MAGIA DEL TEMPO
    0 Comments

    LA MAGIA DEL TEMPO

    L'origine del tempo i non creazionisti la fanno risalire all'ipotetico "Big Bang" che affermano originario del mondo, circa 14 miliardi di anni fa. La velocità, come ha dimostrato la teoria della relatività di Einstein rallenta il suo fluire, cosicché il trascorrere del tempo, dipende dal ritmo con cui si vive. Inoltre, la durata della vita, tra specie diverse, è in relazione con le dimensioni del corpo. Ciò spi...

    Leggi tutto ...
  • LA SAGGEZZA E' ANCORA DEI VECCHI?
    0 Comments

    LA SAGGEZZA E' ANCORA DEI VECCHI?

    Su la Repubblica del "29.2.2008", nelle pagine culturali, è stato pubblicato un articolo di Umberto Galimberti dal titolo "Quando essere vecchi significava saggezza". Come sempre, il prof. Galimberti esprime idee molto interessanti e ci dà parecchi spunti di riflessione: sul tempo ciclico e su quello lineare; sul conoscere platonico come ricordare, che richiama il conoscere di Kant come interpretazione; sull'influenza del clima cult...

    Leggi tutto ...
  • VENERE
    0 Comments

    VENERE

    Nella nostra società dell'immagine, la bellezza apre molte porte(a dire il vero, le ha sempre aperte). Ma essa può anche essere causa di infelicità. Ciò, specialmente quando non è accompagnata da adeguata capacità critiche che fra l'altro, ci fanno accettare lo sfiorire del nostro corpo con l'avanzare degli anni. Dea della bellezza e dell'amore, presso i Romani, fu Venere, che i greci chiamavano Afrodite,...

    Leggi tutto ...
  • L'IMPORTANZA DELLA PAROLA
    0 Comments

    L'IMPORTANZA DELLA PAROLA

    Alcibiade si innamorò di Socrate per la parola (nella Grecia antica l'amore omosessuale era cosa comune. Quasi ogni "maestro" aveva il suo allievo "preferito" e, talvolta, erano i ragazzi a corteggiare i grandi); Platone dice: "L'anima, o caro, si cura con certi incantesimi e questi incantesimi sono i discorsi belli"; Girolamo Savonarola affascinava per il tono della sua voce forte e invasato; Leon Battista Alberti fu ospite molto gradito ...

    Leggi tutto ...
  • IGNORANZA: QUANTI CULTORI! BUONAFEDE O ALTRO?
    0 Comments

    IGNORANZA: QUANTI CULTORI! BUONAFEDE O ALTRO?

    A parte qualche eccezione, oggi l'ignoranza la fa da padrona dappertutto. Specialmente tra i giovani, che la scuola non forma più. E ciò per tanti motivi e alla faccia delle loro elevate potenzialità intellettive. Certo, non è entusiasmante leggere che anche i nostri parlamentari ne fanno bella mostra. E la cosa che più colpisce è che nessuno se ne importa. Ma in che cosa consiste l'ignoranza? In genere,...

    Leggi tutto ...
  • INCOSCIENZA, STRAFOTTENZA O MALFEDE
    0 Comments

    INCOSCIENZA, STRAFOTTENZA O MALFEDE

    In una società complessa e tecnotronica come la nostra, le forme di strumentalizzazione sono tante. E , quindi, anche di attentati alla nostra libertà. Questa, quanto l'essere umano è condizionato da fattori genetici, ambientali e culturali, che incidono molto sul suo modo di essere. Ne può significare irrazionalità e irresponsabilità, perché altrimenti non si potrebbe parlare di "homo sapiens-sapi...

    Leggi tutto ...
  • FAMIGLIA: FATTI E NON PAROLE
    0 Comments

    FAMIGLIA: FATTI E NON PAROLE

    I due bambini si muovono in continuazione. Corrono, litigano, piangono. Toccano ogni cosa. E i genitori lì a star loro dietro. Ad impedire che facciano danni o che si facciano male. La serenità nella casa è scomparsa. E l'ansia fa sì che anche i genitori si guardino in cagnesco. Li osservo, e sembrano dire "Ma chi me l'ha fatta fare!" E così ti spieghi uno dei maggiori perché di tanti matrimoni falliscon...

    Leggi tutto ...
  • È DAVVERO TROPPO
    0 Comments

    È  DAVVERO TROPPO

    Negli ultimi tempi, un' immagine mi si presenta spesso alla mente. È quella del "Titanic" che affonda, mentre nel "salone delle feste" della nave, l'orchestrina continua a suonare, indifferente alle grida di paura e di sofferenza che pure dovevano arrivare alle orecchie degli orchestrali. Ma forse un perché c'è. Alcuni uomini politici (e con essi tanti altri) in una delle trasmissioni di Bruno vespa "Porta a Porta", dimostran...

    Leggi tutto ...
  • FORMARE L'UOMO: QUANTA FATICA!
    0 Comments

    FORMARE L'UOMO: QUANTA FATICA!

    "I monaci e i discepoli non devono accettare le mie parole per rispetto , ma devono analizzarle come un orefice analizza l'oro , tagliando , limando levigando , fondendo". Così diceva Buddha, Sidharta Gautama ,cinquecento anni prima della venuta di Cristo. E' una regola , questa , che si è fatta strada gradualmente dal 1500 in poi e che ha trovato massima definizione nel 1700 con l'Illuminismo. Da allora , è andata sempre pi&...

    Leggi tutto ...
  • NON DATE ADDOSSO AGLI UTOPISTI
    0 Comments

    NON DATE ADDOSSO AGLI UTOPISTI

    La maggior parte di noi sogna un mondo migliore. Un mondo non afflitto dai mali caratterizzanti la nostra epoca, un mondo che ci veda uniti nel realizzare un futuro di progresso (sostenibile) per le nuove generazioni, un mondo in cui sia realizzata l'uguaglianza fra gli uomini, che presuppone anche la "libertà dal bisogno". che, come messo in evidenza da Marx, è la base per la concreta realizzazione di tutti gli altri valori, primo ...

    Leggi tutto ...
  • PURE LA CAMPAGNA…
    0 Comments

    PURE LA CAMPAGNA…

    Con la sua aria frizzante, ti viene incontro non appena oltrepassi il cancello che la protegge dalla strada. E ti invita a respirare a pieni polmoni. Lo sguardo si perde tra i tanti colori che ti presenta. Le fave sono ancora basse e in fiore; i piselli, invece, più attivi e battaglieri, si arrampicano sulla rete vicina, e, come un gioco di bambini, i teneri filamenti si attorcigliano ad essa, quasi a cercare sicurezza e, nel contempo, for...

    Leggi tutto ...
  • NON NE FACCIAMO UNA DEA. MA È IMPORTANTE
    0 Comments

    NON NE FACCIAMO UNA DEA. MA È IMPORTANTE

    "La ragione", dice Kant, "è un'isola mai sufficientemente protetta dall'eventualità di essere sommersa". E oggi soprattutto, con la complessità della nostra società, in cui, fra l'altro, il nichilismo e il consumismo la fanno da padroni, provocando egocentrismo, angoscia, noia, indifferenza e, quindi, quel vuoto mentale e spirituale, che porta agli atti più atroci e inconsulti, il rischio che la ragione venga so...

    Leggi tutto ...
  • L'ULTIMA DEA
    0 Comments

    L'ULTIMA DEA

    Nel giudizio morale è un errore staccare il passato dal presente, in quanto il presente è sostanziato dal passato. Noi siamo quel che siamo anche dentro, nel nostro animo, nel nostro "Io", e lo sguardo, la pelle, la voce, solo in parte le fanno intuire. La vita nostra è un "continuum" di passato, presente e futuro. E guai se non fosse così. Saremmo marchiati in modo parziale e definitivo. Ci sarebbe vietata ogni conver...

    Leggi tutto ...
  • IL SILENZIO E' D'ORO (anche se non sempre)
    0 Comments

    IL SILENZIO E' D'ORO (anche se non sempre)

    "la nostra Società è nemica del silenzio" "Il nostro è un tempo senza silenzio, senza armonia; è un tempo colmo di convulso fragore" "La nostra è una cultura che enfatizza l'io rispetto al tu o al noi". Così alcuni sociologi. Hanno ragione? Penso proprio di si. Oggi, tutti amano parlare. Ognuno si bea del proprio dire. E non importa quel che si dice, come si dice e che l'interlocutore non solo non...

    Leggi tutto ...
In Evidenza
test 300x250
test 300x250
Angelo Bruscino